Fiorentina-Sassuolo
Foto: YouTube

La Fiorentina cerca il riscatto contro il Sassuolo. Le probabili formazioni: fuori Biraghi nella Viola, De Zerbi ritrova Caputo

L’Artemio Franchi apre i cancelli a Fiorentina-Sassuolo, un match dai mille volti e significati. La Viola cerca il riscatto per allontanare la paura della retrocessione: l’ultima vittoria risale al 25 ottobre contro l’Udinese. Gli ospiti vogliono continuare a sognare notti Europee.

QUI FIORENTINA – Prandelli potrebbe concedere un turno di riposo a Biraghi, non al meglio. Al suo posto pronto Barreca. Pulgar in cabina di regia, con Amrabat e Castrovilli ai suoi lati. La Viola potrebbe schierarsi anche con una doppia linea a quattro in fase difensiva, con Caceres a fare il terzino a destra e Castrovilli pronto a defilarsi leggermente nella zona sinistra di centrocampo. Un 3-5-2 in fase di costruzione, con varianti di 4-3-3; un 4-4-2 in copertura.

QUI SASSUOLO – Molti meno dubbi per De Zerbi, con il suo solito 4-2-3-1. “Caputo è a disposizione” – queste le bellissime parole del tecnico che fanno felici i tifosi neroverdi. L’attaccante potrebbe scendere in campo dal primo minuto oppure entrare nel secondo tempo. Solito dubbio sulla catena difensiva di destra, con Toljan in leggero vantaggio su Muldur e Ayhan. Ballottaggio Ferrari-Chiriches.

Fiorentina-Sassuolo sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport alle 20.45.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sassuolo

FIORENTINA (4-4-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Pezzella, Barreca; Callejon, Amrabat, Pulgar, Castrovilli; Ribery; Vlahovic.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; M. Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.