Firenze, “L’arte di costruire un capolavoro: la Colonna Traiana”

firenze
Immagine da Pixabay

Firenze ospita “L’arte di costruire un capolavoro: la Colonna Traiana”, una mostra progettata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Museo Galileo

Una mostra inedita per spiegare come fu costruito il monumento, voluto dall’Imperatore Traiano nel cuore di Roma, per celebrare la conquista della Dacia. E’ questo l’intento della mostra dal titolo “L’arte di costruire un capolavoro: la Colonna Traiana”, allestita presso la Limonaia Grande del Giardino di Boboli a Firenze.

Disponibile al pubblico fino al prossimo 6 ottobre, l’esposizione, progettata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Museo Galileo, è curata da Giovanni Di Pasquale con la collaborazione di Fabrizio Paolucci.

L’opera viene raccontata, in maniera dettagliata, attraverso documenti storici, archeologici e iconografici facendo luce in particolare sulla vicenda costruttiva del monumento, il cui repertorio decorativo è stato ad oggi studiato a fondo, mentre non è mai stato esaminato con altrettanta attenzione il processo di realizzazione.

Al centro del percorso vi sono i modelli in scala della Colonna Traiana e delle macchine impiegate nella costruzione. È inoltre possibile ammirare una ricca selezione di reperti originali come rilievi, mosaici, strumenti scientifici, parti di macchine da cantiere, e un prezioso arazzo che raffigura Traiano mentre discute con Apollodoro di Damasco, autore del progetto della Colonna.

Attraverso un sito web dedicato è possibile osservare una versione virtuale della colonna. Mentre sul sito ufficiale delle Gallerie degli Uffizi è consultabile una mostra virtuale dedicata alle antichità di epoca traianea presenti nelle collezioni di Uffizi, Palazzo Pitti e Boboli.