Fisco, Di Maio in pressing su Tria per la riduzione del carico



rating

Il ministro dell’Economia parla al forum di Bloomberg e rilancia le ambizioni del Governo sul carico fiscale. Di Maio, intanto, lo incalza

Bisogna ridurre il carico fiscale. Questo il nuovo programma del ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Intervenendo al Forum Bloomberg di Milano, Tria ha rilanciato le intenzioni di recessione nella legge di Bilancio.

Siamo ad uno studio molto avanzato, che ridurrà il carico fiscale sulla classe media mantenendo il budget gestibile. Vogliamo realizzare una crescita solida e sostenibile, gli investimenti pubblici debbono tornare ad essere il 3% del Pil nel breve. Il Governo deve recuperare un 30% di investimenti pubblici venuti meno negli ultimi anni. L’economia italiana sta continuando a crescere, ma ad un ritmo più lento, la nostra performance è inferiore a quella di altri paesi europei che pure a loro volta hanno rallentato il passo. Il Governo punta quindi a eliminare il gap di crescita dell’1% che ci separa dai Paesi dell’Eurozona.” ha dichiarato Tria.

Parole a cui il ministro Di Maio ha risposto, mettendo pressione al collega del Tesoro, esortandolo a trovare i soldi per realizzare il programma elettorale.
Nessuno ha chiesto le dimissioni del ministro Tria. Ma pretendo che il ministro dell’Economia di un Governo del cambiamento trovi i soldi per gli italiani che momentaneamente sono in grande difficoltà. Gli italiani in difficoltà non possono più aspettare, lo Stato non li può più lasciare soli e un ministro serio i soldi li deve trovare.” ha dichiarato.

La guerra a distanza continua.

Leggi anche