roberto formigoni Referendum
Dalla pagina ufficiale twitter

Il Senato ha ufficialmente ripristinato il vitalizio di Roberto Formigoni. Per la Commissione “è un diritto”, ma i 5 Stelle già protestano

Una decisione che è destinata a provocare discussioni su discussioni. Il Senato, infatti, ha deciso di comune accordo di annullare la revoca del vitalizio a Roberto Formigoni. E così anche a Ottaviano Del Turco. Decisione senza dubbio controversa, data la riforma del taglio ai vitalizi istituita dal Movimento 5 Stelle durante la scorsa legislatura. Da Palazzo Madama, hanno già spiegato che “la pensione è un diritto“. Dunque, a conti fatti, le maglie della norma sono molto stringenti.

Potrebbe interessarti:

Stando alla legge del 2019, i cittadini a cui va sospeso il pagamento dei trattamenti previdenziali sono coloro che, condannati in via definitiva (per reati che non sono di stampo mafioso o terroristico) si siano resi latitanti o siano evasi. Il che non corrisponde al caso di Formigoni, dato che sta scontando la sua pena ai domiciliari. Una decisione, pertanto, legittima, sancita dalla stessa legge. Ma il Movimento 5 Stelle, promotore e artefice del taglio dei vitalizi, non ci sta e si scaglia proprio contro il provvedimento.

Una vergogna. Oltre agli esecutori, la co-responsabilità c’è per i loro capi di partito e tutti i colleghi conniventi. La strada è ancora lunga, non ci fermiamo. Adotteremo ogni strumento possibile per ripristinare quello che è un sacrosanto principio di equità.” ha dichiarato Vito Crimi.

Soddisfatto, invece, Roberto Formigoni, che ha detto: “Si deve chiedere a quei parlamentari, a quegli intellettuali e a quei commentatori che tanto si stracciano le vesti di fronte a una sentenza, se ritengano che lo stato di diritto sia ancora il baluardo contro gli abusi di qualsiasi potere a protezione della singola persona o se per qualcuno possa invece essere ripristinata una forma di condanna a morire di stenti.

Una polemica che lascia strascichi e che, quasi sicuramente, non finirà di certo qui.

Letture Consigliate