Le prime vittime del freddo: influenza in arrivo, ecco come prepararsi

influenza

Ogni anno sono almeno 200 le diverse tipologie di virus che portano l’ influenza e contagiano centinaia di migliaia di persone

Il primo freddo ha già mietuto le sue prime vittime, ma non vi preoccupate al momento stiamo parlando solo di virus parainfluenzali, come raffreddore, stanchezza, tosse e lieve influenza, dovute prevalentemente agli sbalzi termici. Questo è il periodo in cui cercare di porre maggiore attenzione nei confronti del proprio fisico e del proprio corpo.

Ogni anno sono almeno 200 le diverse tipologie di virus che portano influenza e contagiano centinaia di migliaia di persone. Gli esperti affermano che per l’influenza, quella vera, bisognerà attendere ancora un uno o due mesi, quando le temperature scenderanno allo zero, ma sarà molto aggressiva: febbre alta, mal di testa e dolori articolari.

Una delle malattie stagionali più rognose è sicuramente la Tosse. Sintomo fastidioso e debilitante, capace di cambiare in negativo le nostre giornate, nella realtà dei fatti non è altro che un meccanismo di difesa messo in atto dal nostro corpo per espellere i germi patogeni presenti nelle vie respiratorie per poterle liberare.

Le principali cause della tosse possono essere ricondotti a corpi estranei presenti all’interno delle vie respiratorie o sostanze irritanti come il fumo o semplicemente un’infiammazione allergica. Esistono poi tutta una serie di malattie specifiche delle vie aeree come l’asma, la tubercolosi e tante altre.

La tosse è secca quando vi è un’irritazione delle mucose. In questo caso l’unico modo per poterla curare è utilizzare dei sedativi che riescano a calmare l’irritazione. Al contrario la tosse grassa, che solitamente segue la tosse secca, è dovuta a un’irritazione della mucosa con presenza di catarro. Il trattamento per debellarla prevede l’assunzione di mucolitici per espellere il muco e con esso i germi patogeni.

Neoborocillina,  brand di automedicazione per il trattamento dei sintomi delle patologie invernali, ha realizzato una piccola infografica concernente alla tosse per aiutare non solo a capire cos è, come distinguere le diverse tipologie e come curarsi, ma anche e soprattutto per dare dei consigli su come prevenire l’insorgenza della tosse.

  • Non fumare
  • Osservare le regole base d’igiene personale
  • Evitare la permanenza in ambienti molto secchi
  • Evitare sbalzi di temperatura repentini
  • Usare accortezza in presenza di un soggetto affetto da patologie respiratorie.