5 Novembre 2017 - 12:35

Genoa, il ko nel derby costa il posto a Ivan Juric

genoa

L’ormai ex tecnico del Genoa paga la sconfitta contro la Samp, i risultati negativi ed il penultimo posto in classifica. Al suo posto arriva Ballardini

Era nell’aria da tempo e stamattina c’è stata l’ufficialità: Ivan Juric non è più il tecnico del Genoa. Il tecnico serbo non è riuscito a rialzare il Grifone e nelle prime dodici partite sono arrivati soltanto 6 punti, frutto di una vittoria, 3 pari e 8 sconfitte. Penultimo posto in classifica per il club di Via Armenia.

Fatale il 2-0 subito nel Derby della Lanterna, con il Genoa che ha creato qualche occasione ma non l’ha saputa sfruttare. La difesa ha ballato tantissimo ed è crollata sotto i colpi del tridente blucerchiato. Il presidente Preziosi aveva già dato segnali dopo il ko contro la Spal: risultato positivo nel derby o cambio della guida tecnica. Ha prevalso la seconda e ora si ricomincia tutto da capo.

Per Juric si tratta del secondo allontanamento dalla panchina del Genoa, dopo che l’anno scorso, dopo un inizio da sogno (con la vittoria sulla Juventus per 3-1), la squadra è crollata. Al suo posto subentrò Mandorlini, che durò 6 partite prima di essere anche lui esonerato. Di lì il ritorno del serbo per un rilancio che non c’è stato ed ora si cambia. Di nuovo.

Chi al posto di Juric?

Secondo quanto filtra in casa Grifone, l’uomo che prenderà il posto del serbo sarà Davide Ballardini. Per il tecnico sarebbe un ritorno sulla panchina ligure, il terzo per la precisione e sempre da subentrato. Infatti lo è stato nel 2010/11, dove subentrò a Gasperini, e nel 2012/2013, al posto di Del Neri. In entrambe le circostanze, Ballardini ottenne la salvezza con 2 giornate d’anticipo e si liberò del contratto di Preziosi per poter cercare fortune altrove.

Ora non c’è due senza tre per il tecnico? La strada è in salita, è vero, ma la salvezza miracolosa ottenuta dal tecnico sulla panchina del Cagliari nel 2007/08 e i due precedenti su quella del Grifone fanno ben sperare il popolo genoano.