Genoa-Juventus 1-3: tre perle al Luigi Ferraris



Genoa-Juventus
Foto: Facebook Juventus

Al Luigi Ferraris, Genoa-Juventus termina con la vittoria dei bianconeri: Dybala e Cristiano Ronaldo con due perle trascinano la Vecchia Signora

Termina 1-3 l’anticipo serale della 29^ giornata di Serie A tra Genoa-Juventus. La Juventus gestisce il gioco e domina per tutta la prima frazione di gioco. Il Genoa si copre bene e si accontenta di ripartire in contropiede. La prima occasione da gol la crea Bernardeschi, che con un sinistro da fuori impegna Perin.

L’estremo difensore del Grifone si si ripete con una bella parata su un potente destro da fuori di Ronaldo. Occasione da rete anche per Rabiot, che di testa non riesce a gonfiare la rete. Il portoghese sul finire del primo tempo, imbecca da Dybala, trova ancora una volta pronto Perin, che con un miracolo toglie la palla dall’incrocio dei pali. Favilli rischia molto con un intervento a rischio giallo, con il giocatore già ammonito.

Nella ripresa la Juventus emerge anche qualitativamente. Dybala sblocca il match al termine di una bella serpentina nello stretto. Ronaldo raddoppia con una bolide dai venticinque metri, che non lascia scampo al portiere. La terza meraviglia della serata nasce dal mancino di Douglas Costa, che appena entrato toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali. A match chiuso Sarri concede riposo anche a Cristiano Ronaldo.

Il Genoa segna la rete della bandiera con Pinamonti, che mette a sedere Cuadrado e con un potente sinistro beffa Szczesny. Nota di merito a Bentancur, uno dei migliori in campo.

TABELLINO GENOA-JUVENTUS

GENOA (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Ghiglione (17′ st Barreca), Behrami, Schone (1′ st Lerager), Cassata (33′ st Pandev), Sturaro (30′ st Biraschi); Favilli (1′ st Sanabria), Pinamonti. A disp.: Marchetti, Radaelli, Zapata, Goldaniga, Falque, Jagiello, Destro. All.: Nicola

JUVE (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (29′ st Ramsey), Rabiot (38′ st Matuidi); Bernardeschi (21′ st Douglas Costa), Dybala (38′ st Olivieri), Ronaldo (29′ st Higuain). A disp.: Pinsoglio, Buffon, Rugani, Muratore, Wesley. All.: Sarri.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

MARCATORI: 5′ st Dybala (J), 11′ st Cristiano Ronaldo (J), 28′ st Douglas Costa (J), 31′ st Pinamonti (G)

NOTE: Ammoniti: Favilli, Schone, Sturaro, Cassata, Masiello (G); Bonucci (J). Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Leggi anche