Genoa-Napoli 1-2: Petagna entra e decide il match

Prima PaginaGenoa-Napoli 1-2: Petagna entra e decide il match

Petagna allontana le voci di mercato e regala i 3 punti al Napoli; Genoa ribaltato negli ultimi 5 minuti. Cronaca e pagelle: Lobotka da 7,5

Napoli a punteggio pieno dopo due giornate. Il Genoa lotta fino alla fine ma Andrea Petagna riscrive la storia. Insigne sostituisce bene Osimhen nel ruolo di punta, ma alla fine a deciderla è un numero nove.

La cronaca del match

Nella prima frazione di gioco il Napoli domina in lungo e in largo. Il Genoa esce bene a più riprese alzando i ritmi della gara ma non riesce quasi mai ad impensierire Meret. Il vantaggio per la formazione ospite arriva al minuto 39 grazie ad una splendida azione di Fabian Ruiz che riceve palla al limite dell’area e fulmina Sirigu con un sinistro sul secondo palo.

Nel secondo tempo i ritmi si alzano notevolmente ed il Genoa trova prima la rete con Pandev (annullata dal Var per fallo di Buksa su Meret) e poi con Cambiaso con un’autentica prodezza al volo. A 5 minuti dalla fine Petagna scaccia via le voci di mercato e ribalta le sorti della gara con un’incornata di testa sul primo palo.

Le pagelle di Genoa-Napoli

Lobotka: 7.5
Nel ruolo che gli è più congeniale riesce a rendere al meglio. Offre costantemente vie di scarico per i compagni e scherma bene le offensive genoane che passano dalle sue parti.

Petagna: 7
L’ariete del Napoli entra nel finale per risolvere una gara ormai complicata e non si fa attendere: sul primo pallone toccato non perdona. Non si lascia condizionare dalle voci di Mercato e si rende autore di una prestazione autorevole.

Fabian Ruiz: 7
Lo spagnolo è l’uomo della provvidenza per gli azzurri. Apre le marcature sul finire del primo tempo e si fa sempre trovare pronto per smistare palloni in zona rifinitura.

Pandev: 6
È sicuramente il macedone l’uomo più in palla dei padroni di casa. La sua qualità è innegabile, peccato nella sua zona del campo si trovi costretto a combattere con colossi del calibro di Koulibaly e Manolas.

Sirigu: 6
Il portiere del Genoa riesce a tenere alto il morale dei compagni compiendo importanti parate e motivando costantemente la sua difesa. Non può nulla sulla rete di Fabian Ruiz.

Cambiaso: 6.5
Nonostante la giovane età il terzino italiano è semplicemente straripante sul versante sinistro del campo. Lascia qualcosa in fase difensiva ma si fa trovare pronto per la ribattuta segnando un gol meraviglioso che regala il pareggio ai suoi.

Tabellino e marcatori

Marcatori: 39′ Fabian Ruiz; 70′ Cambiaso; 84′ Petagna.

Ammoniti: 11′ Ekuban (atterramento); 45′ Di Lorenzo (fallo); 49′ Politano (atterramento); 51′ Criscito (fallo); 91′ Mario Rui (proteste).
Espulsi: -.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheudsen (67′ Masiello), Biraschi, Criscito; Giglione (83′ Behrami), Rovella, Badelj, Sturaro (67′ Favilli), Cambiaso; Ekuban (46′ Buksa), Hernani (46′ Pandev).
All.: Ballardini.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (92′ Juan Jesus); Fabian Ruiz, Lobotka, Elmas (92′ Gaetano); Politano (82′ Petagna), Insigne, Lozano (70′ Ounas).
All.: Spalletti.

LE AVVERSARIE DEL NAPOLI IN EUROPA LEAGUE

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 11:07 11:07