Salernitana-Roma 0-4, i granata resistono un tempo

SportSalernitana-Roma 0-4, i granata resistono un tempo

La Roma domina la Salernitana vincendo con un netto 4-0, granata mai in partita. Cronaca e pagelle: Pellegrini leader, disastro Belec

All’Arechi la Roma batte 4-0 la Salernitana segnando tutte le reti nella ripresa. Giallorossi a punteggio pieno dopo due giornate di Serie A.

La cronaca del match

Come previsto alla vigilia, è la Roma a fare la partita, mentre la Salernitana mantiene un atteggiamento molto difensivo. Gli uomini di Castori restano tutti dietro la linea del pallone e i giallorossi faticano a trovare spazi. Nel primo tempo non si segnalano particolari occasioni da gol.

Ad inizio ripresa la Roma sblocca il risultato con un bell’inserimento di Pellegrini, con Belec non impeccabile. Passano due minuti e i giallorossi trovano il raddoppio con una bellissima azione corale conclusasi con la rete di Veretout. In vantaggio per 2-0 la Roma gioca in scioltezza e dilaga trovando la terza rete con una bella girata di Abraham, che trova il suo primo gol in giallorosso.

All’80° arriva anche il poker firmato da Pellegrini, che trova la sua seconda rete della serata con un tiro a giro sul secondo palo.

Le pagelle: top e flop

Obi 6- L’unico in casa Salernitana che prova ad organizzare qualcosa. E’ in un ottimo stato di forma e lo dimostra con alcune sgroppate che mettono in difficoltà il centrocampo giallorosso. Nella ripresa sparisce insieme al resto della squadra.

Aya 5- L’anello debole della retroguardia granata, che nel primo tempo resiste agli attacchi della Roma. Perde spesso l’uomo ed arriva sempre in ritardo, lasciando troppa libertà ad Abraham e Pellegrini.

Belec 4- Primo tempo senza particolari problemi, ma suo l’errore nella ripresa che sblocca il risultato per la Roma, su una conclusione di Pellegrini non certo irresistibile. Non da mai l’impressione di garantire sicurezza e affidabilità.

Pellegrini 7,5- Con Mourinho e la partenza di Dzeko è diventato il leader della squadra. E’ sempre nel vivo del gioco, offre qualità e carattere, quello che gli era mancato nella passata stagione. Sblocca il risultato con un inserimento in area e chiude i conti con un ottimo destro a giro che si infila sotto la traversa.

Abraham 7- Altra partita di corsa e sostanza per l’attaccante inglese, che trova anche la sua prima rete in giallorosso. Sempre al comando del reparto avanzato, e nel primo tempo è l’unico che mette in difficoltà i granata con i suoi continui movimenti.

Carles Perez 6,5- Da esubero con Fonseca a certezza con Mourinho. In pochi mesi l’esterno spagnolo si è ripreso il proprio posto nella rosa giallorossa. Si fa trovare sempre pronto e sbaglia raramente le scelte, e salta l’uomo con continuità.

Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 16 September 2021 - 19:55 19:55