Genoa-Verona, il giorno dell’esordio di 777Partners: le probabili formazioni

HomeSportGenoa-Verona, il giorno dell'esordio di 777Partners: le probabili formazioni

Al “Ferraris”, Genoa-Verona chiude il sabato della sesta giornata: Grifone che vuole vincere davanti alla nuova società. Le probabili formazioni

Una giornata speciale: Genoa-Verona potrebbe essere un normale anticipo del sabato di Serie A ma in casa Grifone è diventato un qualcosa di più. Infatti è “l’esordio” della nuova proprietà americana targata 777Partners che ha preso il posto Enrico Preziosi dopo 18 anni di presidenza (ma rimanendo comunque nel CdA societario).

Il nuovo sodalizio ha dato un incentivo in più ai tifosi per essere presenti questa sera allo stadio: i biglietti sono stati offerti gratis per “festeggiare” l’avvento di una realtà chiamata a riportare il nome del Genoa in auge. Per questo Ballardini e la sua squadra non vogliono sfigurare alla “prima” del 777Partners: il Grifone – 4 punti in 5 giornate – cerca i primi punti casalinghi (finora sono arrivati tutti lontani da Marassi). Però i rossoblù dovranno fare i conti con un Verona che ha beneficiato dell’arrivo di Igor Tudor in panchina, ottenendo 4 punti in 180 minuti tra Roma e Salernitana. Fischio d’inizio del match alle ore 20:45.

QUI GENOA – Potrebbero esserci importanti novità nella formazione iniziale di Ballardini: in difesa dovrebbe rivedersi Vanheusden al posto di Bani per fare coppia con Maksimovic mentre confermati Biraschi potrebbe agire sulla destra con Criscito dalla parte opposta. Questo dunque porterebbe ad avanzare Cambiaso come esterno basso di centrocampo con Kallon trequartista puro alle spalle di Destro mentre Fares giocherebbe sulla corsia mancina. Occhio in mediana con Tourè pronto a scalzare Rovella dal 1′.

QUI VERONA – Tudor sembra intenzionato a mandare in campo la squadra che ha battuto la Roma domenica scorsa. Dunque via libera per Magnani (favorito su Ceccherini) nel pacchetto difensivo metnre in mezzo potrebbe toccare nuovamente a Bessa in coppia con Ilic mentre Barak agirà con Caprari sulla trequarti alle spalle del ritrovato Kalinic, autore di una doppietta nel turno infrasettimanale contro la Salernitana.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Biraschi, Vanheusden, Maksimovic, Criscito; Toure, Badelj; Cambiaso, Kallon, Fares; Destro. – All. Ballardini

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Magnani; Faraoni, Bessa, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic. – All. Tudor

Nando Armenantehttp://www.facebook.com/Nando.Armenante8
25 anni da Cava de' Tirreni, studente presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno, indirizzo Editoria. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020. Porto avanti la passione ed il sogno di diventare giornalista, in particolare scrivendo di sport (di calcio in particolar modo) ma anche di attualità, su tutto ciò che accade nella città in cui vivo e sull'intero territorio.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41