Giacomo Leopardi: a Napoli scoperto articolo inedito

giacomo leopardi
screenshot da youtube

Una recensione firmata da Giacomo Leopardi, è la sensazionale scoperta fatta alla Biblioteca Nazionale di Napoli. Lo scritto sarebbe emerso dalle carte autografe del poeta

La scoperta dell’articolo firmato da Giacomo Leopardi è di Christian Genetelli. Il professore ordinario di letteratura e filologia italiana all’Università di Friburgo, ha infatti portato alla luce la recensione opera del poeta di Recanati.

Si tratta di un testo compiuto, scritto in bella copia con tanto di firma, ma probabilmente scartato da Giacomo Leopardi perché ritenuto non soddisfacente. Episodio che non stupisce, vista l’attitudine maniacale alla perfezione, cui l’autore era ligio obbedire.

Avvolto nel mistero è anche l’opuscolo recensito dal Leopardi, dal titolo “L’ombra di Dante“. Si sa soltanto l’anno di pubblicazione, ovvero il 1816, ad opera di Giuliano Annibali, una sorta di rivisitazione in terzine del capolavoro dantesco. Poco male, quel che resta, è la sensazionale scoperta filologica portata alla luce a Napoli.

Un’inedita e ignota recensione di Giacomo Leopardi è il titolo del testo con cui il professor Genetelli presenta al mondo lo scritto. Il volumetto è di recente uscita per la collana ‘Palinsesti’ di Led-Edizioni Universitarie di Lettere Economia Diritto.

Una perla di rara bellezza, assolutamente da non perdere. L’autografo leopardiano è un foglio semplice, vergato sul recto e sul verso. Un esemplare davvero unico, analizzato punto per punto dal professor Genetelli che prova ad intuirne genesi, intenzione ed ispirazione. Un’analisi pulita che non pecca di soggettività e che con sguardo critico presenta l’opera per quello che è, un capolavoro.