Gino Corioni, morto l’ex presidente del Brescia

gino corioni

È morto nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 marzo, Gino Corioni, storico presidente del Brescia. Alla sua corte ci sono state stelle del calibro di Baggio e Guardiola

[ads1]Nella notte appena trascorsa, tra lunedì 7 e oggi, martedì 8 marzo, è venuto a mancare, dopo più di dieci anni di lotta con una grave malattia, Gino Corioni, storico presidente del Brescia Calcio.

Corioni è morto all’età di 78 anni; presidente del Brescia ufficialmente dal 1992, ha raggiunto per cinque volte la promozione in Serie A.

Dal 2000 al 2005 è rimasto ininterrottamente nella massima serie: sotto la gestione di Gino Corioni sono approdati al Brescia campioni inusuali per una squadra di provincia: Roberto Baggio su tutti, ma anche Pep Guardiola, Luca Toni, Gigi Di Biagio, Andrea Pirlo, Dario Hubner, Marek Hamsik e, fra gli allenatori, Carlo Mazzone. [ads2]