Oggi, giovedì 13 febbraio: la “Giornata Mondiale della Radio”



Si celebra oggi, giovedì 13 febbraio, la “Giornata mondiale dalla radio”. Mezzo di comunicazione che riflette e promuove la diversità in tutte le sue forme

La giornata mondiale della radio, oggi 13 febbraio 2020, data prescelta in memoria del lancio dei primi programmi radiofonici dell’ONU proprio dalla sede ufficiale a New York, nel 1946.

Una festa nata per celebrare un mezzo di comunicazione che, nonostante l’avvento di internet, continua a essere piattaforma di libertà di espressione e di dibattito.

L’era digitale ha rivoluzionato diversi settori, compreso quello della radiofonia.

Tra emittenti online e servizi digitali che permettono a qualsiasi utente il libero ascolto di ogni brano, la radio non detiene più quell’importanza preminente che l’ha portata al successo. Nonostante tutto però, gli ascolti e il seguito continuano ad esserci.

Ogni edizione del World Radio Day ha un tema principale, quest’anno al centro c’è la diversità.

“In questa Giornata mondiale, celebriamo il potere della radio di riflettere e promuovere la diversità in tutte le sue forme”. È con queste parole che Audrey Azoulay, il direttore generale dell’UNESCO, ha scelto di descrivere la Giornata Mondiale della Radio 2020.

Perché la radio oggi è ancora il principale veicolo per discorsi liberi. La radio permette di focalizzarsi sull’ascolto, sulla libera diffusione di idee.

Leggi anche