Governo, Berlusconi pone il veto al Movimento 5 Stelle



Silvio Berlusconi

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha chiuso ufficialmente ogni possibilità di dialogo con M5S. Il Cavaliere non vuole un Governo populista

Oltre al Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle dovrà dar conto ad un altro grande nemico per la partita del Governo: Silvio Berlusconi. Dal Quirinale, l’ex premier fa sapere di non essere disposto a scendere a patti con il partito di Grillo.

Il governo dovrà partire da chi ha vinto le elezioni, cioè il centrodestra e dal leader della coalizione vincente, cioè la Lega. Non siamo disponibili a un governo fatto di pauperismi e giustizialismi e populismi e odio che innescherebbe una spirale recessiva e di tasse elevate con fallimenti a catena anche nel settore bancario” ha dichiarato Berlusconi.

Siamo disponibili con presenze di alto profilo a soluzioni serie e credibili in sede europea. Su questo siamo disposti a dialogare. Serve un governo” ha poi concluso. 

Leggi anche