Governo

Fratoianni si dice molto deluso dalla composizione del Governo Draghi ma De Petris e Palazzotti non condividono: “Noi siamo per il sì”

Spaccatura in Sinistra Italiana sul nascente Governo guidato da Mario Draghi. L’Assemblea nazionale di Sinistra italiana ha approvato a maggioranza la relazione del suo segretario, il deputato Nicola Fratoianni, per votare contro la fiducia al governo Draghi. Ma gli altri due parlamentari di SI nel gruppo di Leu, la senatrice Loredana De Petris e il deputato Erasmo Palazzotto, hanno invece annunciato l’intenzione di sostenere il nuovo esecutivo.

Potrebbe interessarti:

La disapprovazione di Fratoianni

“Abbiamo atteso, senza pregiudizi, di vedere la squadra di governo. Ma siamo molto delusi. Questo non è il governo dei migliori, è un esecutivo più di destra e che rischia di portare indietro le lancette dell’orologio del Paese.” Lo ha detto a conclusione dei lavori dell’Assemblea nazionale di SI Fratoianni. “Oggi più che mai dobbiamo proteggere chi è più debole dentro questa crisi. Per farlo continueremo a farlo in Parlamento e fuori, rilanciando l’alleanza fra il Pd, il M5s, e le forze della sinistra e dell’ambientalismo. Non condividiamo la scelta di sostenere questo governo, ma continueremo a lavorare per una coalizione che dia un’alternativa al Paese”. Nella sua relazione, Fratoianni ha più volte ribadito: “Non è questo il governo dei migliori. Non è quello giusto per il futuro del Paese. La genesi di questo governo, con la manovra di Renzi per fermare le politiche redistributive, purtroppo pesa anche sulla sua composizione”.

Letture Consigliate