19 Agosto 2018 - 15:56

Governo, Giancarlo Giorgetti rassicura l’Italia

Giancarlo Giorgetti

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti annuncia una rivoluzione delle infrastrutture. Sicurezza primo obiettivo

Tutto il Governo è rimasto scioccato dalla catastrofe avvenuta a Genova pochi giorni fa. Ecco perché i proclami per la messa in sicurezza dell’Italia si stanno diffondendo a macchia d’olio, in questi ultimi giorni. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, ha rassicurato la popolazione sugli interventi da adottare in materia.

Il Governo è determinato a varare a settembre una grande operazione di messa in sicurezza infrastrutturale del Paese. Un piano che non riguarderà solo la rete autostradale, i ponti, i viadotti, gli acquedotti, ma anche le scuole e le situazioni di rischio causate dal dissesto idrogeologico. Negli ultimi anni il Paese e le sue strutture sono state trascurate, dimenticate. Si è pensato alle Nuvole, all’arredo urbano. Ora si torna a garantire le strutture di base.” ha dichiarato Giancarlo Giorgetti.

Penso che la Tap si farà, per la Tav bisogna decidere. Si può fare una Tav più sobria, ma bisognerà farla. Su questo fronte non esistono deficit, Pil, o parametri europei che tengano. Siamo convinti che l’Unione sarà ovviamente benevola. In più snelliremo tutte le procedure, a partire dal codice degli appalti.” ha poi concluso.