Guardalinee, haaland
Foto: Instagram Haaland

L’ariete del Borussia Dortmund ha vinto l’edizione 2020 del Golden Boy. Haaland ha poi rivolto parole su Hauge e il Milan: “Un bel club”

Erling Haaland è il fresco vincitore dell’edizione 2020 del Golden Boy. L’ariete norvegese ha ritirato il premio e ha poi espresso parole al miele, ai microfoni di Sky Sport, sul Milan e sul suo connazionale Hauge e Ibrahimovic.Zlatan è uno dei migliori di sempre e cerco di imparare il più possibile da lui, è uno dei miei idoli. Hauge sta facendo bene e siamo molto amici, è un grande talento. Gioca in un bel club e in un ottimo campionato. Deve continuare a lavorare duramente e giocare così. Ha una grande carriera davanti – ha sentenziato Haaland.

Potrebbe interessarti:

Gli ultimi 18 mesi sono stati incredibili per me me li sono goduti tanto in due club fantastici prima al Salisbugo e poi al Borussia. Sono migliorato parecchio segnando tanti gol”. Haaland ha poi aperto una finestra sul suo futuro: “Ovviamente il Pallone d’Oro è un sogno per tutti ma adesso per me è il momento del Golden Boy, sono orgoglioso di averlo vinto e mi dà nuove motivazioni. Nella mia vita ho avuto tanti idoli, cerco di imparare il più possibile dagli altri attaccanti. Il mio sogno è vincere la Champions League“.

Letture Consigliate