Nasce dalla collaborazione tra Google e il WWF il doodle con il quale il motore di ricerca più utilizzato al mondo celebra oggi la festività di Halloween

Da tempo ormai Google celebra giornate storiche per la collettività mondiale, cambiando il look della propria homepage a seconda dell’occasione attraverso il cosiddetto doodle: per Halloween, il motore di ricerca più utilizzato al mondo ha deciso di collaborare con il WWF.

Se il 31 Ottobre dell’anno scorso in homepage figuravano alcuni spettrali ma simpatici fantasmini, quest’anno i protagonisti sono una serie di animali notturni: un giaguaro, un gufo, un polipo e una tarantola.

Come nella maggior parte dei casi anche questo doodle risulta essere interattivo: l’utente sarà infatti catapultato in una casa spettrale e, cliccando sulle suppellettili di quest’ultima (che siano porte o finestre) si troverà davanti al classico dilemma di Halloween: Dolcetto o scherzetto?

A seconda della scelta che opererà, il navigante-cacciatore di fantasmi potrà gustarsi un video che racconta le curiosità più strane e succose sugli animali sopra citati. Degli identikit a tutto tondo, approntati da Google in collaborazione con il WWF che è la più grande organizzazione mondiale per la conservazione di natura, habitat e specie in pericolo.

Cose che scoprirai giocando col doodle

Spinto dalla mia proverbiale curiosità, anch’io ho voluto giocare con il doodle: e così ho scoperto, tra le altre cose, che i giaguari a differenza degli altri felini sanno nuotare e adorano stare in acqua.