Gli Impressionisti segreti si sveleranno a Roma

impressionismo e avanguardie

Dal 6 ottobre gli Impressionisti segreti si sveleranno a Palazzo Bonaparte, a Roma. Un appuntamento da non perdere per gli amanti dei Maestri

Gli Impressionisti segreti sveleranno al pubblico le loro meraviglie dal 6 ottobre, a Roma. Nella splendida cornice di Palazzo Bonaparte, che ospitò la madre di Napoleone, il segreto dell’arte sarà finalmente rivelato al mondo.

Grazie ad Arthemisia, che ha gestito e reso fruibili i locali del palazzo dopo il restauro, sarà possibile ammirare i più grandi capolavori dei Maestri come Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cézanne, Camille Pissarro, Paul Signac, Alfred Sisley, Berthe Morisot e Paul Gauguin. 

L’esposizione è curata da Marianne Mathieu, direttrice scientifica del Musée Marmottan di Parigi, e da Claire Durand-Ruel, nipote del mercante Paul Durand-Ruel.

Queste opere, che fanno parte di collezioni private, sono state prestate per l’occasione, annoverano l’Isola delle ortiche (Monet), Devant la psychéd (Morisot) oppure i Grandi faggi a Varengeville (Pissarro).

Questa mostra sarà possibile grazie al patrocinio dell’Ambasciata di Francia in Italia e della Regione Lazio.

Arthemisia però si sta occupando anche di un altro grande progetto: I Maestri della Luce saranno in esposizione a Palazzo Mazzetti, ad Asti, dal 13 settembre.

Si tratta di una mostra di 75 opere, provenienti dalla collezione Peindre en Normandie per raccontare il fascino dei paesi normanni e di come essi siano riusciti ad ispirare artisti del calibro di Monet.