L’Infinito di Leopardi: 200 anni e non sentirli

Infinito Leopardi
Immagine dalla pagina Facebook Ufficiale del Ministero dell'Istruzione

Con una serie di eventi in tutta Italia, si celebrano oggi i 200 anni dalla composizione de L’Infinito tra le liriche più famose di Giacomo Leopardi

L’infinito di Leopardi compie 200 anni e per l’occasione circa 2800 studenti parteciperanno ad un flashmob che si terrà proprio nella città natale del poeta, Recanati, questa mattina dalle 11.30, al culmine di un evento organizzato da Olimpia Leopardi con il Ministero dell’Istruzione, Casa Leopardi, la Rai ed il Comune di Recanati.

Durante l’incontro, trasmesso in diretta su Rai Play, saranno premiati i vincitori del concorso “Il Mio Infinito”, rivolto agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, chiamati a cimentarsi attraverso la riflessione, la creatività e l’espressività con la propria idea di infinito.

Ma le celebrazioni per i 200 anni dell’Infinito leopardiano prenderanno piede in tutta Italia: a Roma, per esempio, gli studenti dell’Istituto Comprensivo “E.Q. Visconti” si daranno appuntamento in Piazza di Spagna per una staffetta, una recitazione partecipata della poesia.

Più a sud, a Bari, gli alunni dell’Istituto secondario di II grado “De Nittis-Pascali”, trasformeranno i versi della lirica, le cui stesure finali risalgono al 1818-19, in passi di danza.

Infine da segnalare l’intervista impossibile a Giacomo Leopardi che gli studenti della Scuola in ospedale di Piancavallo realizzeranno sulle frequenze di radio K2.