Inter, Antonio Conte
Fonte immagine: Youtube Inter

Nella 32esima giornata di Seria A l’Inter ospita a San Siro il Verona di Juric. Vincendo i nerazzurri metterebbero una seria ipoteca sullo scudetto

Dopo due pareggi consecutivi l’Inter vuole ritrovare la vittoria per mettere una seria ipoteca sullo scudetto. Il Verona ha sempre messo in difficoltà i nerazzurri negli ultimi incontri ma, con una classifica che non ha nulla più da dire, le motivazioni potrebbero essere scemante.

Potrebbe interessarti:

QUI INTER – Solito 3-5-2 per Antonio Conte che conferma per 10/11 la squadra che ha dominato a La Spezia ma che non è riuscita ad andare oltre all’1-1. L’unico cambiamento sarà a centrocampo dove, al fianco di Barella e Brozovic, verrà concesso un turno di riposo a Eriksen con Sensi pronto a sfruttare questa importantissima chance dal primo minuto. Perisic a sinistra e Hakimi a destra completano la linea di centrocampo. Confermata la Lu-La in attacco.

QUI HELLAS VERONA – Juric ritrova Ceccherini che prenderà il posto di Gunter a centro della difesa con Dawidowicz e Magnani a completare la linea difensiva. Complici le assenze di Sturaro (squalificato) e Miguel Veloso (infortunato) Barak dovrebbe arretrare il suo raggio d’azione prendendo posto sulla mediana ansime a Tameze, con gli ex Di Marco e Faraoni sulle fasce. Dopo il turno di riposo concessogli in settimana, Zaccagni torna a vestire la maglia da titolare al fianco di Salcedo, Lasagna confermato al centro dell’attacco.

Le probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Sensi, Perisic; Lautaro, Lukaku. Allenatore: Conte.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Ceccherini, Magnani; Faraoni, Tameze, Barak, Dimarco; Salcedo, Zaccagni, Lasagna. Allenatore: Juric.

Letture Consigliate