Inter-Napoli
Twitter @inter

A San Siro va all’Inter il big match della 12esima giornata di Serie A. La squadra di Conte vince di misura contro il Napoli e si porta a ridosso della vetta

Il big match della 12esima giornata di Serie A, Inter-Napoli, va ai nerazzurri allenati da Conte. I padroni di casa grazie ad un rigore di Lukaku si portano al primo posto in classifica a pari punti con il Milan.

Potrebbe interessarti:

La partita

Parte bene l’Inter di Conte che fin da subito fa pressing alto e costringe il Napoli a giocare nella propria metà campo. Tuttavia non ci sono grandi occasioni per i nerazzurri. Al 12′ , Gattuso costretto a fare il primo cambio. Mertens infatti dopo un cross si accascia a terra dal dolore: al suo posto entra Andrea Petagna. Al 17′ pericoloso Lautaro che di sinistro calcia verso la porta di Ospina ma il pallone finisce fuori. Al 36′, poi, arriva la prima conclusione in porta con Gagliardini che di testa non sorprende il portiere azzurro.

Nella ripresa il Napoli inizia ad aumentare il gioco e arrivano le prime occasioni: Insigne e Lozano i più pericolosi. Al 68′ grande occasione per gli azzurri con Insigne che con una magia devia di tacco un cross dalla destra ma Handanovic con un miracolo dice no. Al 70′ l’episodio che cambia il match: Ospina atterra in area Darmian, per Massa è rigore. Protestano i giocatori azzurri e vola qualche parola di troppo, Insigne esagera e viene espulso. Sul dischetto, comunque, Lukaku non sbaglia e porta in vantaggio i suoi.

Reazione Napoli con Politano che servito a centro area da Lozano viene fermato da un ennesimo intervento miracoloso di Handanovic. Minuti finali di forcing azzurro: Petagna, sfortunato, nel recupero colpisce il palo. Inter-Napoli termina 1-0, colpo importante dei nerazzurri che salgono al primo posto in classifica.

Il tabellino di Inter-Napoli

Marcatori: 73′ rig. Lukaku

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic (66′ Sensi), Gagliardini, Young; Lautaro Martinez Hakimi), Lukaku. All. – Conte

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens (16′ Petagna). All. – Gattuso

Letture Consigliate