Inter-Juventus
Foto: Facebook Inter

ATS Milano ha predisposto il divieto per la partita Inter-Sassuolo. Nel frattempo risultano positivi ai tamponi anche De Vrij e Vecino

Pochi minuti fa, direttamente dai suoi canali social, l’Inter ha dichiarato che oltre ai già menzionati Handanovic e D’Ambrosio, anche Stefan De Vrij e Matias Vecino sono risultati positivi ai tamponi e sono ora in quarantena. In relazione a ciò, l’ATS Milano ha deciso di mettere il divieto sulla prossima gara di campionato che avrebbe visto i nerazzurri scontrarsi con il Sassuolo.

L’ATS di Milano, informata delle nuove positività, ha deciso quanto segue: sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra per quattro giorni, domenica 21 marzo compresa; divieto di disputa di Inter-Sassuolo in programma sabato 20 marzo 2021; divieto di rispondere alle convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali. Nella giornata di lunedì 22 marzo, prima della eventuale ripresa delle attività, verranno ripetuti i tamponi molecolari a tutto il gruppo squadra.”

Un guaio per la società meneghina, la quale era in uno strepitoso stato di forma e fino alla scorsa giornata si era portata +9 dalle inseguitrici. Rimane da vedere quando verrà assegnato il recupero della partita: in un periodo in cui già altri match sono in sospeso, si aggiunge ora anche quello dell’attuale capolista.

Potrebbe interessarti:
Letture Consigliate