ispettore coliandro giffoni

Giampaolo Morelli, conosciuto per il suo ruolo centrale nella serie televisiva “L’Ispettore Coliandro”, è stato ospite della quinta giornata del Giffoni Film Festival

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Primo ospite della quinta giornata del Giffoni Film Festival Giampaolo Morelli, attore che, smessi i panni de L’ Ispettore Coliandro (serie che ha battuto ogni record di ascolto su Raidue), abbiamo visto al cinema nel film di Luca Lucini Nemiche Per La Pelle insieme a Margherita Buy e Claudia Gerini.

A giugno tornerà ad essere protagonista  al cinema con il nuovo film dei Vanzina Miami Beach insieme a Ricky Memphis mentre a settembre tornerà su RaiUno come protagonista della miniserie C’era Una Volta Studio Uno (storico show Rai del sabato sera negli anni ’60) per la regia di Riccardo Donna e della serie di cortometraggi da dieci minuti tratti dai racconti di Donne di Andrea Camilleri  dedicati ciascuno a una donna che lo scrittore a incontrato nel corso della sua vita (la Rai ha confermato la messa in onda dal 6 settembre).

Terminate le riprese del film Quel bravo ragazzo di Enrico Lando, è attualmente sul set dei prossimi due episodi per il cinema della saga Smetto Quando Voglio (Reloaded e Revolution) per la regia di Sidney Sibilia. Prossimamente inizierà a girare il prossimo film dei Manetti bros Nunn’e’ Napule.

Noi di ZON.it, insieme ai nostri intervistatori d’assalto qui al Giffoni Film Festival, i LifeinPills, abbiamo intervistato l’attore napoletano Giampaolo Morelli su un argomento che sicuramente in molti si sono chiesti: Dopo il successo cinematografico di Batman vs Superman, in Italia ci possiamo aspettare il colossal Coliandro vs Montalbano?

«(Ride) Chi lo sa, ci si può pensare. Certo che lì sarebbero schiaffi! Però io penso sempre che Coliandro e Montalbano abbiano due linguaggi completamente diversi, quindi difficilmente penso possano incontrarsi»

[ads2]

Letture Consigliate