Israele, gemelle siamesi separate grazie ad un delicato intervento

AttualitàIsraele, gemelle siamesi separate grazie ad un delicato intervento

Con un delicato intervento, due gemelle siamesi unite a livello del cranio sono state separate. Virale l’immagine del loro primo sguardo

Un intervento studiato nei minimi dettagli, quello portato avanti dal team di specialisti multi disciplinari dell’ospedale Soroka Medical Center di Beersheba, Israele. Dopo mesi di mesi di preparazione, si è concluso con successo l’intervento di separazione di due gemelle siamesi, nate con una congiuntura a livello del cranio, una condizione conosciuta col nome di craniopagus. L’operazione si è svolta giovedì scorso a seguito di una preparazione con fedeli modelli tridimensionali, con l’utilizzo di realtà virtuali e simulazioni delle diverse fasi dell’intervento.

Il tutto è durato circa 12 ore, durante le quali i vari medici si sono alternati per apportare ognuno le proprie conoscenze specialistiche. “Decine di membri dello staff hanno accompagnato la famiglia dal momento della nascita fino al giorno dell’intervento. – scrive sulla sua pagina Instagram il Soroka Medical Center – Nei mesi scorsi le gemelle sono state sottoposte a numerosi test, sotto il continuo monitoraggio dell’Istituto per lo sviluppo dell’infanzia di Soroka insieme al servizio sociale che ha accompagnato i familiari“.

Fanno inoltre sapere dall’ospedale: “L’operazione, durata più di 12 ore, ha coinvolto circa 50 operatori di diversi ospedali che hanno preso parte sia ai numerosi preparativi che all’esecuzione: specialisti in neurochirurgia, specialisti in chirurgia plastica, specialisti in anestesia, specialisti in terapia intensiva pediatrica, brain imaging specialisti, infermieri di sala operatoria, squadre infermieristiche, farmacisti, laboratori, squadre dei servizi di assistenza sociale, squadre logistiche“.

Guido Isacco
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti-Sezione Campania. Appassionato di scienza, arte e attualità. Collaboratore presso ZON.it, per il quale cura principalmente la rubrica HealthZon.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 14:13 14:13