Israele Gaza
Immagine da YouTube

Israele schiera artiglieria e forze corazzate lungo il confine con la Striscia. Hanno sparato centinaia di proiettili contro gli obiettivi

Durante la notte gli aerei israeliano hanno colpito 150 obiettivi sotterranei situati nel nord della Striscia di Gaza. Contemporaneamente Israele ha schierato le forze di terra lungo il confine con la Striscia. Artiglierie e carri armati hanno sparato centinaia di proiettili contro gli obiettivi. Secondo Hamas, sarebbero 119 le vittime civili dall’inizio dei bombardamenti, di cui 19 donne e 31 bambini. Sarebbero 830 i feriti.

Potrebbe interessarti:

L’obiettivo degli attacchi di questa notte era la rete di tunnel sotterranei di Hamas, di cui sono stati distrutti molti chilometri, stando ad un comunicato ufficiale dell’IDF, le Forze di Difesa di Israele. Intanto la situazione interna in Israele sta diventando rovente, a causa degli scontri tra cittadini di fede ebraica e cittadini musulmani.

Letture Consigliate