Italia-Polonia 0-1: gli azzurri sprecano tante occasioni da gol

Italia
Foto: Twitter Nazionale Italiana

Italia-Polonia 0-1, gli azzurri sprecano molto e subiscono la prima sconfitta dell’Europeo U21: Bielik beffa gli undici di Di Biagio

L’Italia spreca l’occasione per ipotecare il passaggio del turno e si complica la vita per il raggiungimento della semifinale dell’Europeo U21. Gli azzurri scendono in campo con la voglia di vincere, ma sprecano molto sotto porta e vengono beffati dall’unica occasione da gol costruita dagli ospiti. Gli uomini di Di Biagio sono costretti a fare risultato contro il Belgio.

La partita

L’Italia schiaccia la Polonia soprattutto grazie all’intraprendenza di Chiesa, che sulla fascia sinistra salta l’uomo e crea il panico nella difesa avversaria. L’ala italiana va più volte vicino alla rete del vantaggio, ma l’estremo difensore avversario gli nega la gioia. Grande occasione da gol anche sui piedi di Mandragora, che sbaglia un calcio di rigore in movimento, sempre servito dall’attaccante Viola.

A beffare l’Italia, poco dopo, è Bielik che supera Meret con un tiro non irresistibile. Il tutto nato da un fallo ingenuo di Barella al limite dell’area. Gli azzurri siglano subito la rete del pari con Orsolini, ma il Var interviene e lo annulla per fuorigioco. Nella ripresa l’esterno del Bologna è costretto a dare forfait per un problema alla spalla, al suo posto entra Kean.

Il secondo tempo è pieno di azioni pericolose, ma non ordinate come nella prima frazione di gioco. I ragazzi ci provano ma non riescono a superare il muro polacco.