Jesolo, doppia tragedia con l’auto in poche ore: muoiono in 5



jesolo

Cinque vite spezzate in poche ore a Jesolo: 4 ventenni hanno perso la vita finendo in un canale con l’auto; un 28enne si schianta contro un albero

Doppia tragedia che scuote l’ambiente di Jesolo in poche ore nella notte tra sabato e domenica: il bilancio è di 5 morti e un ferito.

Il primo sinistro ha visto coinvolti quattro giovani, tutti tra 22 e 23 anni: come riferisce Il Corriere della Sera, la vettura dove viaggiavano è finita nel canale Ca’ Nani, causa la perdita del controllo da parte del conducente (deceduto sul colpo). In attesa dei soccorsi, uno straniero di passaggio ha provato a salvare le vite di tre persone, riportandole a riva, ma invano. Le vittime sono tutte di San Donà, nel veneziano.

A bordo dell’auto, c’era anche una quinta persona, estratta viva nel corso dell’operazioni dell’auto-gru di recuperare la vettura dal canale. Si tratta di una donna che è stata trasportata immediatamente in ospedale per accertamenti.

28enne perde la vita: schianto fatale

A poche ore di distanza dalla drammatica fatalità dei quattro giovani, un altro grave incidente costa la vita ad una persona.

Si tratta di un uomo di 28 anni, schiantatosi contro un platano mentre viaggiava sulla propria vettura, sempre nella zona di Jesolo. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorsi, giunti sul posto: per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Indagini in corso da parte della Polizia e dei Carabinieri su queste due tragedie che scuotono la città di Jesolo.

Leggi anche