La Biennale di Venezia: il Leone d’oro della 76esima edizione del festival va al film Joker, del regista Todd Phillips

La Biennale di Venezia, la giuria ha deciso: il Leone d’oro della 76esima edizione va al film di Todd Phillips, Joker. Ad annunciarlo ieri sera in diretta TV, la madrina di questa edizione Alessandra Mastronardi. A ritirare il premio invece è salito sul grande palco di Venezia il regista stesso. Il giorno della premier del film ospite in sala anche l’attore protagonista Joaquin Phoenix.

Joker uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo 3 ottobre e sono già tantissimi gli spettatori che non aspettano altro, soprattutto dopo la sua anteprima. A Venezia infatti è stato uno dei più acclamati dal pubblico, che lo ha descritto come qualcosa di emotivamente forte e di ben fatto. Anche la critica ha ben accolto il film, elogiando sia l’ottimo lavoro del regista-sceneggiatore, sia la performance di Phoenix. Secondo qualcuno uno dei migliori prodotti del 2019 e già si vocifera una candidatura e una possibile vittoria ai prossimi Oscar. 

Nel cast di Joker accanto a Joaquin Phoenix, anche Robert DeNiro e Zazie Beetz. La storia è stata scritta da Todd Phillips insieme a Scott Silver. Ispirato al personaggio della DC, nemico di Batman per antonomasia e inventato nel 1940 da Bill Finger, Bob Kane e Jerry Robinson, il film racconta la sua evoluzione e i motivi che lo hanno spinto a diventare così. 

Protagonista è Arthur Fleck, che lavora come clown freelance e sogna di sfondare nel mondo della stand-up comedy. Questo però non avverrà e sarà costretto a prendere una terribile decisione, al seguito della quale accadranno eventi poco piacevoli.

Trailer