Juventus, Milik
Foto: Twitter Juventus

La Juventus ospita il Cagliari all’Allianz Stadium. Bianconeri con la “DDD”, sardi orfani di Godin e Nandez: le probabili formazioni

L’Allianz Stadium riapre le porte alla Juventus dopo lunghe settimane. L’ultima partita casalinga disputata dalla Vecchia Signora risale al 25 ottobre contro l’Hellas Verona, per poi volare sempre verso mura avversarie. I bianconeri ospitano il Cagliari, autore di un buon inizio di campionato, ma orfano di Godin (positivo al Covid) e Nandez.

Potrebbe interessarti:

Oggi inizia il nostro campionato, finito il periodo di assestamento – con queste parole Pirlo ha presentato il match. Il tecnico ritrova De Ligt, pronto a sostituire Bonucci, fuori per infortunio così come Chiellini. Dalla famosa “Bbc” all’attuale “Ddd“, la nuova linea difensiva della Juventus composta da Demiral, De Ligt e Danilo. All’occorrenza potrebbe subentrare anche Alex Sandro, ormai recuperato.

Solito problema dopo le soste per le Nazionali con i sudamericani in ritardo rispetto al resto del gruppo. Cuadrado dovrebbe lo stesso figurare sulla destra. Mediana affidata ad Arthur e Rabiot. Chiesa si gioca il posto con Frabotta, ma attenzione a McKennie che potrebbe spuntarla. Morata e Ronaldo davanti, con Kulusevski in vantaggio su Dybala.

Nel Cagliari reclama spazio Ounas, ma Di Francesco potrebbe schierare Zappa in zona offensiva con maggiori compiti di copertura. L’assenza di Nandez costringe l’allenatore a trovare una soluzione alla mancanza del dinamismo dell’uruguaiano.

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, De Ligt, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Arthur, McKennie, Kulusevski; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Pisacane, Walukiewicz, Klavan, Tripaldelli; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Simeone. All. Di Francesco

Letture Consigliate