Juventus-Genoa
Foto: Juventus Twitter

L’Allianz Stadium apre il sipario a Juventus-Lazio. Pirlo fa la conta delle assenze e valuta Fagioli, Inzaghi senza Lazzari sulla fascia destra

Juventus-Lazio, è il momento della verità: i bianconeri hanno una sola vita a disposizione e per restare in gioco non possono perderla, i biancocelesti sono ferite, ma cercheranno di dare filo da torcere. La gara d’andata mise a nudo le difficoltà di gestione della Vecchia Signora, con il gol subito da Caicedo oltre il 90′.

Potrebbe interessarti:

QUI JUVENTUS – Pirlo deve fare i conti con numerose assenze e valuta la possibilità di lanciare Fagioli dal primo minuto. L’alternativa sarebbe schierare McKennie in mediana con Ramsey tra le linee. Il tecnico bianconero potrebbe recuperare Cuadrado, con il colombiano Chiesa verrebbe spostato sulla sinistra. Morata in ripresa, ma in dubbio per la titolarità, sicuramente non ha i 90 minuti nelle gambe. Alex Sandro costretto a fare il difensore centrale in fase di non possesso.

QUI LAZIOInzaghi deve rinunciare alla sua freccia, Lazzari. Pronto Lulic al suo posto con Marusic costretto ad interpretare il ruolo di difensore nella linea a tre. Il dubbio riguarda appunto la presenza di Patric: con lo spagnolo titolare, Marusic potrebbe avanzare nel suo ruolo sulla corsia di destra. Tandem d’attacco composto da Correa e immobile.

Juventus-Lazio sarà trasmessa in diretta esclusiva su Dazn alle ore 20.45.

Le probabili formazioni di Juventus-Lazio

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Alex Sandro, Danilo; McKennie, Fagioli, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Cristiano Ronaldo. All. Andrea Pirlo

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Hoedt, Acerbi; Lulic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. Simone Inzaghi

Letture Consigliate