Juventus-Lecce, le probabili formazioni del match



Sarri, Juventus
Foto: YT Juventus

All’Allianz Stadium, Juventus-Lecce si affronteranno nell’anticipo valido per la 28^ giornata di Serie A: le probabili formazioni del match

L’Allianz Stadium riapre i cancelli per ospitare Juventus-Lecce, partita valida per l’anticipo del 28° turno di Serie A. Le due squadre sono reduci da risultati opposti: i bianconeri hanno mostrato carattere a Bologna, dopo le deludenti prestazioni in Coppa Italia, mentre i salentini sono stati travolti dal Milan.

Gli uomini di Sarri hanno l’occasione per portarsi momentaneamente a sette punti di vantaggio sulla Lazio. Liverani dovrà risolvere numerosi problemi per via di varie assenza. La stessa sorte toccherà al tecnico della Vecchia Signora che dovrà improvvisare un calciatore sulla corsia di sinistra.

Il fischio di inizio è atteso per le 21.45

Le probabili formazioni di Juventus-Lecce

4-3-3

P Szczesny
D Cuadrado
D Bonucci
D De Ligt
C Matuidi
C Bentancur
C Pjanic
C Rabiot
C Bernardeschi
A Dybala
A Cristiano Ronaldo

All. Sarri

Indisponibili: Demiral, De Sciglio, Alex Sandro, Khedira

Squalificati: Danilo

Panchina: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Chiellini, Gasolina Wesley, Ramsey, Douglas Costa, Higuain


QUI JUVENTUS – Sarri deve fare i conti con l’emergenza difesa e mancanza terzini. Sulla corsia di sinistra il favorito è Matuidi, salvo un inaspettato cambio modulo (cosa altamente improbabile). Pjanic guiderà il centrocampo, nonostante la sua valigia sia già pronta per la Spagna, destinazione Barcellona. Bernardeschi potrà essere riconfermato dopo l’ottima prova contro il Bologna. In dubbio la convocazione di Higuain.


4-3-2-1

P Gabriel
D Donati
D Meccariello
D Lucioni
D Calderoni
C Petriccione
C Tachtsidis
C Mancosu
C Saponara
A Falco
A Babacar

All. Liverani

Indisponibili: Farias, Majer, Lapadula, Deiola, Dell’Orco

Squalificati: –

Panchina: Vigorito, Chironi, Rossetini, Paz, Rispoli, Vera, Shakhov, Barak


QUI LECCE– Liverani non avrà a disposizione gran parte della squadra, un grave problema vista la condizione atletica dei club post Coronavirus. Il dubbio principale riguarda la linea difensiva: Saponara potrebbe essere l’ago della bilancia, con lui in campo probabile difesa a quattro, se invece dovesse scendere in campo Rossettini si potrebbe passare alla retroguardia a tre.


Leggi anche