Laura Ravetto

In un comunicato congiunto, Laura Ravetto, Maurizio Carrara e Federica Zanella annunciano il loro passaggio da Forza Italia alla Lega

Attraverso un comunicato congiunto, i deputati Laura Ravetto, Maurizio Carrara e Federica Zanella annunciano la volontà di lasciare Forza Italia per passare tra le fila della Lega di Matteo Salvini.

A motivazione principale dell’addio, i tre ormai ex azzurri, adducono la sensazione di disagio che danno loro l’apertura di Forza Italia all’attuale esecutivo giallo-verde e gli “ammiccamenti” del partito di Silvio Berlusconi col Pd.

In definitiva, a leggere le parole di Laura Ravetto e degli altri due malpancisti, Forza Italia avrebbe perso il ruolo di partito propulsore del centro destra, oggi passato in mano alla Lega, partito nel quale essi entrano con la speranza di poter portare avanti le battaglie in cui hanno sempre creduto, “in aula e sui territori”.

Intanto, già questa mattina – ai microfoni di Rtl 102.5 Matteo Salvini aveva detto: “L’appello di Mattarella è alla collaborazione, non agli inciuci e ai rimpasti. Mi sembra che per Pd, M5S, Renzi e anche per qualche pezzo di Forza Italia si stia parlando di posti, non di cose da fare“. Alla critiche di Salvini circa l’apertura di Forza Italia nei confronti del Governo, ha risposto Antonio Tajani: “Forza Italia è e rimarrà all’opposizione. Non è un inciucio cercare di far approvare proposte concrete“.