lazio
Foto: Twitter Lazio

Troppa Lazio per un Napoli incerottato: biancocelesti dominanti e partita mai in discussione. Gattuso perde anche Lozano per infortunio

Giornata complicata per il Napoli di Rino Gattuso: senza Osimhen, Mertens e Insigne gli azzurri disputano una delle peggiori partite dell’anno e soccombono 2 a 0 contro una Lazio organizzata e in rampa di lancio.

Potrebbe interessarti:

Partita che fin dalle prime battute si indirizza su binari favorevoli ai padroni di casa: 9 minuti sul cronometro e i biancocelesti sono già avanti grazie alla girata di testa del solito Ciro Immobile.

La risposta del Napoli è velleitaria e le manovre di Lozano e Politano non riescono mai a impensierire seriamente l’esperto Pepe Reina: il tentativo più pericoloso arriva sul tiro a giro di Fabian Ruiz al 18′.

Seconda frazione che conferma l’inerzia del match: al 56′ Luis Alberto viene premiato nell’inserimento da Immobile e con il destro accomoda in rete il pallone del 2 a 0.

Pochissimi gli spunti degni noti da parte degli uomini di Gattuso che hanno sofferto più del previsto l’assenza di uomini chiavi come Mertens e Insigne.

Vittoria fondamentale, invece, per la Lazio di Simone Inzaghi, che nelle precedenti 4 partite aveva raccolto solo 4 punti: i biancocelesti affronteranno il Milan nella prossima giornata.

Letture Consigliate