Guendalina Tavassi - Le Iene
Immagine tratta da Mediaset Play

L’incubo di Guendalina Tavassi. La showgirl ha raccontato ai microfoni de le Iene di essere stata vittima di revenge porn

Mi è crollato il mondo addosso, ho pensato le cose più brutte“, racconta Guendalina Tavassi in un servizio delle Iene. Alla showgirl le è stato hackerato il suo iCloud in cui erano presenti dei video privatissimi che. Un grave reato per cui si rischia una multa di 15 mila euro e fino a 6 anni di carcere. Bisogna ricordare inoltre che il reato viene compiuto anche da chi riceve il materiale e lo diffonde ad altre persone.

Potrebbe interessarti:

Dal suo iCloud sono stati rubati dei video hot che successivamente sono stati pubblicati in rete. “Stanno facendo soffrire non solo me, ma tutta la mia famiglia”. Sono tanti però i messaggi di supporto e solidarietà ricevuti dalla showgirl. In un messaggio, una ragazza racconta di essersi trovata nella stessa situazione di Guendalina ma ciò che ci colpisce è questo: “Spero che con la tua notorietà dia voce a noi vittime di Revenge porn… spero di darti un pochino di conforto perchè non sei sola“.

Negli anni ci sono stati in Italia tantissimi casi che purtroppo hanno avuto conseguenze tragiche. “Non sono abituate a trovarsi in questo vortice, non riescono più a vivere, che si deprimono e si tolgono la vita”.

“Quest’anno fa mi è arrivata una email in cui mi si diceva che qualcuno aveva tentato di accedere al mio account, “se non sei tu clicca qui” e io l’ho fatto, ma ora mi è venuto il dubbio.. era reale o meno?”. Si tratta di un caso di Phishing, gli hacker sperano che l’utente abbocchi, nel caso in cui ci riescono, noi stessi abbiamo fornito le credenziali per accedere al nostro

Il Reveng porn rischia di distruggere l’esistenza di chi lo subisce.

Letture Consigliate