Ledwall, scopriamo la nuova strada della pubblicità

AttualitàLedwall, scopriamo la nuova strada della pubblicità

I cartelloni pubblicitari, ledwall, quelli che vediamo in città o lungo le strade, sono ancora un ottimo veicolo per pubblicità di vario genere

Nel corso dei decenni però molte cose sono cambiate nel mondo dei ledwall, a partire dal supporto che di fatto costituisce questo tipo di cartelloni. Sempre più spesso, soprattutto in città, non si tratta di semplici poster di grandi dimensioni, in carta, ma di veri e propri pannelli a LED, che offrono varie specifiche particolarmente interessanti.

Perché a LED
Un cartellone pubblicitario deve svolgere una lunga serie di compiti, il primo dei quali è quello di attirare il consumatore, di farsi notare. I ledwall di Macropix sono un buon esempio di cartellone pubblicitario che sa farsi notare; invece di offrire immagini statiche e piatte su un foglio di carta, si tratta di un vero e proprio schermo a LED, di dimensioni varie: dai piccoli Ledwall per le vetrine dei negozi, fino a quelli enormi, da posizionare sulle pareti dei palazzi del centro città o all’interno dei centri commerciali. La comunicazione è chiaramente molto più efficace, rispetto a quella possibile con un cartellone statico. Perché il Led wall di fatto può trasmettere tutto ciò che si desidera, da interi commercials, fino a filmati di vario genere, immagini che riguardano le promozioni del momento, o anche una galleria di immagini statiche, che si alternano nel corso della giornata. Il risultato è ovviamente molto più coinvolgente e interessante rispetto a quello ottenibile con un pannello statico.

La qualità di un ledwall
Tra le caratteristiche più importanti di un led wall di qualità la dimensione è solo un particolare, non sempre influente in modo sostanziale. È invece fondamentale valutare la qualità dell’immagine ottenibile. Tale qualità si valuta considerando il cosiddetto pixel pitch, ossia la distanza che esiste tra i diversi pixel del pannello a LED. Più tale distanza è bassa e migliore sarà la qualità visiva delle immagini ottenute, perché è maggiore la definizione. Chiaramente tale distanza dipende anche dal tipo di tecnologia costruttiva utilizzata per la produzione del grande pannello a LED. A volte si utilizza anche un pratico escamotage: si creano pannelli molto grandi giustapponendo riquadri più piccoli, gestendoli poi come se si trattasse di un maxischermo. In questi casi è il software di gestione del led wall a farla da padrone.

Per interno o per esterno
Quando si decide di installare un led wall a scopo pubblicitario è importante anche valutare se tale installazione sarà all’aperto o all’interno. Chiaramente i prodotti da utilizzare all’aria aperta devono avere delle caratteristiche che ne permettano l’esposizione alle intemperie, per un prolungato periodo di tempo. Si tratta di utilizzare pannelli a Led e collegamenti elettrici resistenti all’acqua, al vento, al freddo e al caldo. Inoltre la qualità dell’immagine e l’illuminazione del pannello devono consentirne la visione da qualsiasi angolazione, anche con la luce del mezzogiorno e con la penombra causata dal calare del sole. Tutte queste caratteristiche rendono i pannelli da esterno più costosi rispetto a quelli da utilizzare all’interno degli edifici.

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 18:08 18:08