Ligabue: il tour riparte da Bari, nel segno del rock

Ligabue
Immagine da Instagram

Trentamila fan erano al San Nicola per l’esordio del nuovo tour di Ligabue. Lo Start Tour 2019 inizia con tutti i crismi della nuova cavalcata

Luciano Ligabue è di nuovo su piazza. Ed è ancora pronto a far casino, sempre con la scusa del rock’n’roll. Il concerto di Bari, che ha aperto lo Start Tour 2019, ha regalato solide certezze ai fan del rocker della via Emilia. Pochi effetti speciali e tanta ruvida concretezza. A partire dal benvenuto ai 30mila del San Nicola, scoccato alle 21.30.

Scusate se vi ho fatto aspettare mezz’ora. Io aspettavo da un anno e mezzo. Più mezz’ora.” ha dichiarato il rocker, appena arrivato sul palco. Luciano e la sua band hanno voglia di riprendersi il palco, e lo fanno con una scaletta di trenta canzoni che si susseguono rapide e potenti senza alcun filo logico apparente. La sua musica arriva diretta a tutto il pubblico del San Nicola.

Grazie all’ottimo impianto audio, i perfetti crescendo di bassi e batteria raggiungono il suo primo culmine subito con Balliamo Sul Mondo. E il pubblico esplode. Lo stadio è già suo e continuerà ad esserlo per tutto il concerto. I fan della prima ora di Ligabue sono i quarantenni di oggi (forse anche cinquantenni) ma la sorpresa sono i millennials. Affollano il San Nicola anche quelli che, probabilmente, hanno conosciuto Lambrusco e Pop Corn e Buon Compleanno Elvis solo attraverso un un lungo viaggio a ritroso, magari su Spotify.

Il Liga è tornato. E lo aspetta un tour de force, fino al 12 Luglio: Messina, Pescara, Firenze, Milano, Torino, Bologna, Padova e Roma. Segnate le date.