Lingerie, la moda (sotto i vestiti) da non trascurare

lingerie

Troppo spesso trascuriamo ciò che non si vede, come la lingerie. Il nuovo anno ci offre una serie di trend da seguire per essere pronte in ogni occasione, anche la più inaspettata

Con gli inizi del Novecento la lingerie si è riscattata dai bustini stretti, dai reggicalze invasivi, da nodi e laccetti che comprimevano il busto di una donna. La rivoluzione della lingerie è avvenuta in contemporanea con l’emancipazione della donna e la conferma dei suoi diritti.

lingerie
Sophia Loren in Ieri, oggi e domani (1963)

La donna si libera dalle costrizioni di una società che la vuole ubbidiente e sottomessa e così come nell’intimo, lei si ‘ammorbidisce’ mostrando trasparenze e la voglia di mettersi in mostra.

 

E così con la liberazione femminile con l’industrializzazione e con i nuovi materiali comparirono i primi reggiseni (1913), gli slip, ma soprattutto con i nuovi tessuti trasparenti furono abbandonati del tutto i pesanti indumenti intimi fino ad allora usati.” ( Costumi e Lingerie )

Ma è stato il cinema a partire dagli anni ‘ 30 a consacrare l’intimo femminile, trasformando le grandi attrici del passato in icone di sensualità.

La sottoveste gialla di Liz Taylor de La venere in visone, il completino maculato sfoggiato da Anne Bancroft ne Il laureato per sedurre un inesperto Dustin Hoffman o ancora l’indimenticabile reggicalze di Sophia Loren in Ieri, oggi e domani. La lingerie è protagonista della storia della seduzione nella vita vera e anche al cinema dove fascinose attrici hanno segnato la memoria collettiva con le loro sottovesti, pizzi, calze autoreggenti e completini più o meno hard.” (Vanity Fair )

La moda dell’intimo del nuovo anno si libera dalle costrizioni delle tendenze degli anni precedenti, facendo spazio a completini in pizzo, rigorosamente trasparenti e comodi, ma decisamente sensuali.

I trends

lingerie
Victoria’s Secret Collection 2017

Tra i trends più apprezzati dell’intimo c’è il body . Un capo accattivante e molto amato dal mondo maschile, sarà per la facilità nel slacciarlo, questo intimo regala un tocco di eleganza e di fascino maturo alla donna. Amato dalle donne poiché un body discreto, non eccessivamente scoperto, è ottimo da indossare come sottogiacca. Victoria’s Secret , marchio numero uno in fatto di intimo, ha presentando il body in decine di modi differenti… senza rinunciare all’effetto ricamato e alla trasparenza.

Un capo scoperto da poco nel mondo dell’intimo è il “crop top” , una sorta di mini bustino in pizzo che sostituisce il reggiseno , presentato in modo semplice oppure con strisce effetto corsetto. I più elaborati hanno un tocco bondage ma di classe allo stesso tempo. Un capo che diventa anche un daywear .

La coppa imbottita non resta in cima ai trend del 2017 , al suo posto entra in gioco la forma a triangolo, senza alcun tipo di imbottitura. Un’alternativa femminile che lascia la forma naturale del seno , senza inganni e comodissimo da portare.

lingerie
Alberti Ferretti – Lingerie in daywear

Intimissimi ha proposto una vasta gamma di pezzi a triangolo , dimostrando che la semplicità è ciò che rende una donna seducente e sicura delle sue forme. Ideale per chi ha un seno piccolo.

Siete amante del retrò e dello stile alla Dita Von Teese, tra il burlesque moderno e il vintage? Allora il nuovo anno vi accontenterà. Libero sfogo alla vita alta, culotte in pizzo e in qualsiasi altro tessuto che evidenzia la silhoutte. Un tuffo nel passato dello stile cinematografico e del palcoscenico, meno pratico ma più scenografico. Grande ritorno delle giarrettiere lasciate con o senza calze che scendono sulla coscia , un dettaglio da non sottovalutare e che non sottovaluterà neanche il partner.

La sottoveste ha preso il posto dell’abito e viene esibito sia di giorno che di notte, meglio ancora se si tratta di una festa. Baby doll talmente belli che è un peccato non mostrarli anche alle amiche e non solo al partner. Un intimo che diventa effettivamente un capo d’abbigliamento con cui giocare. La Femme Fatale che è in noi è garantita.