lombardia Dpcm Piemonte
immagine da pixabay

Da oggi in Lombardia entreranno in vigore misure per mitigare l’inquinamento, disposto per alcune fasce orarie lo stop ai motori diesel Euro 4

In Lombardia entrano in vigore da oggi le nuove misure anti smog. Si tratta di misure temporanee di primo livello che verranno attivate in tutti i comuni lombardi con più di 30mila abitanti e quelli aderenti su base volontaria. In tutte le province lombarde, infatti, è stato superato per il quarto giorno consecutivo il limite di 50 µg/m³ di Pm10.

Potrebbe interessarti:

La Regione Lombardi impone quindi il divieto di circolazione ai motori diesel fino ad euro 4 dalle 8,30 alle 18,30. Dispone altresì il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con emissioni inferiori o uguali a 3 stelle, e il limite delle temperature all’interno degli edifici a 19°C. Sarà inoltre vietato lo spandimento dei reflui zootecnici, salvo iniezione diretta o interramento immediato. La massima adozione dello smart working, inoltre, è fortemente raccomandata al fine di ridurre l’impatto ambientale della circolazione con automobili o mezzi pubblici.

La situazione della Regione Lombardia è lievemente migliorata rispetto ad un anno fa. “In generale – sottolineano dalla Regione si osserva una situazione meno critica rispetto al 2020. Quando al 20 gennaio i giorni di superamento sono stati: 18 a Milano, 16 a Cremona e Pavia, 2 a Lecco. Nel 2021, dall’inizio dell’anno, i giorni di superamento sono 6 a Milano e 9 a Cremona e Pavia, 3 a Lecco“.

Letture Consigliate