Madrid, le 5 cose davvero speciali da vedere

HomeVarieMadrid, le 5 cose davvero speciali da vedere

Madrid viene scoperta sempre di più dai girovaghi di tutto il mondo. Se, un tempo, il viaggio in Spagna significava quasi esclusivamente Barcellona, Canarie e Baleari, oggi anche Madrid è in testa alle destinazioni più amate. I motivi sono tanti: musei, ristoranti, parchi, piazze, basiliche, vita notturna e molto altro ancora

[ads1]

Le guide per scoprire Madrid sono molte, così come le classifiche dei luoghi e delle esperienze più interessanti. Il blog della piattaforma di viaggi GoEuro ha dedicato un intero post alla città, mentre su alcuni dei più utilizzati siti di recensioni, quali TripAdvisor, possiamo trovare non solo consigli, ma anche migliaia di giudizi da parte di chi vuole condividere le proprie opinioni sulla città attraversata dal Manzanarre.

Anche Lonely Planet è una ricca fonte di notizie e consigli su cosa vedere nella capitale spagnola. Su questa scia abbiamo deciso di compilare una “Top Fivedelle cose da visitare assolutamente a Madrid. Ecco le nostre 5 attrazioni davvero imperdibili:

1 – Templo de Debod – Nel 1968, in segno di ringraziamento per i loro sforzi di conservazione archeologica, l’Egitto regalò agli spagnoli nientemeno che uno dei propri templi. Il risultato è che all’interno del Parque de la Montaña sorge ora un tempio egiziano del 200 a.C., un gioiellino che vale davvero la pena visitare. È ancora meglio andarci alla sera, quando diventa un luogo di ritrovo per tutti i giovani madrileni.

2 – Tabacalera de Lavapiés – Murales, arte, gallerie, conferenze, spettacoli. Quella che fino a pochi anni fa era una nota fabbrica di tabacco, oggi è diventato un hub di creatività e iniziative di ogni tipo. Situata nel cuore del quartiere Lavapiés, la Tabacalera è un modo entusiasmante per scoprire la scena culturale più alternativa di Madrid.

3 – Sobrino de Botin – Forse, ormai, lo conoscono in tanti. Ma se siete a Madrid per la prima volta, un salto al Sobrino de Botin resta obbligatorio. Perché? Perché il Sobrino è il più vecchio ristorante del mondo, letteralmente. Il Guinness dei Primati ha ufficializzato il suo record: il locale è attivo dal 1725 e non ha mai smesso di cucinare.

4 – Bellas Artes – Segnatevi questo nome, perché è sinonimo di “Madrid dall’alto”. Fate un biglietto per visitare il museo nel palazzo e, dopo, salite al bar ristorante che si trova sul tetto. Si dice che nessun posto sia così piacevole per bere un bicchiere di vino e ammirare tutta la città.

5 – Santiago Bernabeu – Cosa c’entra il calcio? Beh, visitare il Bernabeu significa visitare una cattedrale sportiva, soprattutto a Madrid, dove il calcio non è solo passione, ma una vera e propria religione. Se il Bernabeu sarà sold out, potrete anche optare per l’Estadio Vicente Calderon, dove gioca l’Atletico, i cui tifosi, in quanto a calore e dedizione, non hanno niente da invidiare a quelli del Real.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41