Magnum P.I. e gli altri reboot ordinati dalla CBS



Magnum P.I.

La Cbs ha ordinato la produzione dell’episodio pilota del reboot di Magnum P.I. ma non solo. Tutte le novità su due attesissimi progetti

La CBS sfodera gli artigli e manda in produzione l’episodio pilota del reboot di una serie cult degli Anni ’80: Magnum P.I.

Al centro delle vicende troviamo l’investigatore privato Thomas Magnum nonché ex Navy SEAL (Tom Selleck) che, per risolvere i casi che hanno tenuto banco per tutte le otto stagioni, faceva appello alle sue conoscenze militari.

Torna Magnum P.I.: cosa cambia nel reboot

Si trattava a tutti gli effetti, e questo è un aspetto che è trattato molto bene nella serie, di un reduce dalla guerra del Vietnam che, invece, nella riscrittura affidata a Peter Lenkov (Mac Gyver, Hawaii Five-0) tornerà dall’Afghanistan per reinserirsi a fatica in una società tutta da ricostruire.

A dargli manforte ci saranno, come sempre, i suoi amici: i veterani Theodor TC Calvin e Orville “Rick” Wright. Novità assoluta rispetto all’originale è invece una presenza femminile nella squadra di Magnum P.I.: quella dell’agente della M16 Juliet Higgins.

Charlie’s Angels Who?

Di certo la Higgins avrebbe meno gatte da pelare se stesse nella squadra tutta al femminile di Cagney and Lacey.

Il poliziesco del 1982 che aveva come protagoniste Sharon Gless e Tyne Daly, è uno dei reboot più attesi della “nuova” CBS.

Poche le informazioni trapelate sul progetto: l’unica certezza, insieme alla sceneggiatura firmata da Bridget Carpenter, è il cambio di location: dalla Grande Mela a Los Angeles, ma il problema è sempre lo stesso, tenere le strade pulite… dal crimine.

Leggi anche