belinelli
Foto: Twitter Virtus Bologna

Belinelli lascia San Antonio e torna a giocare in Serie A: ad attenderlo c’è la Virtus Bologna, squadra che lo ha lanciato nel basket professionistico

Il cestista italiano più vincente della storia dell’NBA torna in Italia e lo fa lì dove tutto e iniziato. Marco Belinelli ha deciso di dire stop alla sua epopea a stelle e strisce e riunirsi al club che prima di tutti ha creduto in lui, la Virtus Bologna.

Potrebbe interessarti:

Sono passate 13 stagioni, e 9 franchigie, da quando un giovanissimo Marco venne scelto come diciottesima scelta assoluta al Draft 2007 dai Golden State Warriors.

Da lì un’avventura dopo l’altra per tutto il continente nordamericano, vestendo le maglie di Toronto Raptors, New Orleans Hornets, Chicago Bulls, Sacramento Kings, Charlotte Hornets, Atlanta Hawks, Philadelfia 76ers e San Antonio Spurs.

Proprio con gli Spurs, nel 2013/2014, entrerà nella storia diventando il primo italiano a vincere le FINALS NBA, assicurandosi lo stesso anno anche l’NBA Three-point Shootout agli All-Star Game.

A 34 anni, però, non è arrivata l’offerta giusta e le ultime non esaltanti stagioni con la squadra di San Antonio hanno convinto il talento della Nazionale a fare ritorno alla casa base.

Una nuova avventura con le V nere di patron Zanetti, bravo a convincere Belinelli ad accettare il progetto bolognese.

Letture Consigliate