Massimiliano Ossini: la sua quarantena in versione papà



Massimiliano Ossini quarantena
Immagine dal profilo Instagram di massimiliano ossini

Massimiliano Ossini approfitta della quarantena per dedicare tempo ai suoi tre figli: “È facile farsi assalire dalla pigrizia ma bisogna reagire”

Massimiliano Ossini è in pausa da Linea Bianca a causa dell’emergenza Coronavirus, ma guarda il bicchiere mezzo pieno. Confessa ai microfoni di ‘Gente‘: L’epidemia mi ha dato l’opportunità di stare a lungo con i ragazzi e apprezzare certi momenti”.

La quarantena con i tre figli

Il riferimento è ai suoi tre figli, avuti con l’imprenditrice Laura Gabrielli: Carlotta di 16 anni, Melissa di 15 e Giovanni di 12. Il conduttore racconta: “Ci svegliamo poco dopo le 8. Il pigiama è consentito fino alla colazione, poi, pur restando in abiti comodi, ci sistemiamo. È facile farsi assalire dalla pigrizia in questo strano periodo ma bisogna reagire“.

Poi, nel corso del’intervista, si stupisce di quanto in fretta siano cresciuti: “Li ho lasciati bambini e li ritrovo adolescenti. Sono ragazzi meravigliosi, responsabili e capaci di organizzarsi di più di quanto pensassi. Devo riconoscere a mia moglie gran parte del merito. Pur lavorando li ha sempre seguiti da vicino“.

La condivisione sui social

Sui social, tanti video che immortalano la sua quarantena in versione papà. Massimiliano si presta a simpatici “Tik Tok” insieme a Melissa, poi assiste il piccolo Giovanni che si cimenta in alcune ricette. Ho pensato: un settimana e poi scoppio“, confessa Ossini a proposito del lockdown che ha congelato tutta Italia. Poi, prosegue: “Invece, dopo oltre 40 giorni passati qui, sto benissimo“.

Inoltre, il presentatore starebbe già pensando al prossimo libro: “Al momento non è in programma ma questo periodo porta grandi riflessioni e appunti“.

Leggi anche