Masterchef 7. Gli eliminati della sesta serata

MasterChef All Stars
Foto pubblicata dalla pagina ufficiale di MasterChef Italia

In questa puntata i concorrenti di Masterchef hanno dovuto affrontare nuove e difficili sfide. Alla fine, due sono stati gli eliminati dalla competizione

Continua la competizione culinaria più importante d’Italia, quella della cucina di Masterchef 7. Dopo le eliminazioni di Stefano e Michele nella scorsa puntata, i 16 concorrenti ancora in gara, continuano a sfidarsi a suon di ricette nella Masterclass di Sky Uno. I 4 giudici, Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann, Joe Bastianich e Bruno Barbieri, anche questa volta, danno il via alla puntata con la mistery box.

Mistery box e invention test

In questa puntata i concorrenti, per arrivare a scoprire cosa contenesse la Mistery box, hanno dovuto alzare diverse scatole con il simbolo di Masterchef. Come nel gioco delle scatole cinesi, piano piano la forma dei contenitori diventava sempre più piccola, fino ad alzare l’ultima. ”…possiamo farlo solo mettendo d’accordo il cuore e il cervello”, con queste parole della Klungmann, viene alzata l’ultima scatola e scoperto l’ingrediente principale che metterà in non poche difficoltà i concorrenti, del cervello. Il migliore della competizione si dimostra Simone che può scegliere gli ingredienti per l’invention test. Scopo della scelta, far cadere i deboli e non mettere in difficoltà i più bravi, scegliendo tra tre vassoi con ingredienti già pronti e uno da comporre lui stesso. Simone ha optato per il vassoio contenente: fusilli, pomodori, patate viola,lattuga e lenticchie. Per quello inventato invece ha scelto: sgombro, avocado,broccoli,pinoli,sedano bianco,asparagi e quinoa. Il migliore della prova risulta essere Italo mentre i tre peggiori Davide, Rocco e lo stesso Simone. Quest’ultimo prende il grembiule nero e va al pressure test, Rocco invece deve lasciare definitivamente il programma.

Prova in esterna e Pressure test

Per la prova in esterna i concorrenti sono stati portati a Milano in un lussuoso hotel, dove dovranno preparare una buona cucina kosher per un Bar Mitzvah. La difficoltà della prova sta nel fatto che per accendere e spegnere i fornelli e per aggiungerci il cibo, i concorrenti dovranno sempre aspettare due ”supervisori” che lo facciano al posto loro. Questo ostacolo crea molto scompiglio e rallentamenti nella preparazione dei piatti. Alla fine vince la squadra rossa capitanata da Giovanna. Al pressure test, insieme a Simone, va la squadra blu capitanata da Italo.

Dopo uno scontro durissimo tra Italo e Joayda, quest’ultima viene definitivamente eliminata da Masterchef.