Matteo Salvini, il suo selfie diventa un caso virale: “Non posso mangiare?”



matteo salvini nutella

Nel giorno di Santo Stefano, il ministro Matteo Salvini pubblica un selfie con la sua colazione. Scatta così un caso virale

Ancora una volta, Matteo Salvini è al centro di dibattiti sui social. Il suo selfie, nel giorno di Santo Stefano, scatena l’ira degli utenti del web.

Non è piaciuto né ai suoi follower né all’opposizione il selfie di buongiorno pubblicato ieri dal Ministro sui suoi canali social. La foto, ritrae un Salvini sorridente e spensierato mentre fa colazione con didascalia “Il mio Santo Stefano inizia con pane e Nutella. E il vostro?”

La polemica è scattata dopo pochi minuti. Per l’Italia, infatti, non è stato un buon risveglio. Nella notte si sono verificati una forte scossa di terremoto a Catania e l’omicidio del fratello di un collaboratore di giustizia a Pesaro, un uomo sotto protezione dello Stato, ucciso molto probabilmente dalla criminalità organizzata di matrice ‘ndranghetista.

Per gli utenti e non solo, il ministro dell’interno è parso inopportuno e insensibile. «Te la potevi evitare stamattina», «Il mio inizia con il terremoto»,  hanno scritto alcuni follower.

E ancora «Salvini chieda scusa ai cittadini siciliani e si rechi subito a Catania, invece di farsi i selfie con la nutella» scrive su facebook il deputato Pd Michele Anzaldi; «è una giornata difficile con una città colpita da un terremoto e un uomo sotto protezione ucciso a colpi di pistola. Il senso dello Stato dovrebbe venir prima di ogni cosa e invece il ministro degli interni ci informa che fa colazione con la Nutella. Una vera vergogna» afferma il vice presidente della Camera Ettore Rosato (Pd) su twitter.

Insomma tantissime le accuse contro Matteo, che nel pomeriggio ha replicato ancora una volta a mezzo social, con una diretta Facebook: “Un pensiero ai politici e ai giornalisti di sinistra che vivono male anche durante le feste. Sapete oggi quale era il problema? Salvini che la mattina fa colazione con pane e Nutella mentre l’Italia soffre. Confesso questo mio enorme difetto, questo mio torto: mi piace la Nutella, la cioccolata, e i Kinder”.

Salvini ha proseguito: “Avete dei problemi ragazzi, forse è un fastidio avere un governo normale che fa cose normali. Se fanno opposizione criticando un ministro che mangia la Nutella, noi governeremo 20 o 30 anni”.

Leggi anche