Scontri Inter-Napoli, morto il tifoso investito nel pregara



Scontri Inter-Napoli
Foto: pagina Facebook Inter

Scontri Inter-Napoli: la Questura ha confermato la morte del tifoso investito da un suv scuro prima dell’inizio della partita

Il big match della diciottesima giornata di Serie A (Inter-Napoli), è stato macchiato da episodi deplorevoli. Nel prepartita, un supporter Varese (gemellato con i neroazzurri) è stato investito da un suv nero, nel corso degli scontri nei pressi dello stadio che hanno coinvolto alcuni tifosi.

L’intervento del Questore Marcello Cardona in conferenza stampa

Poco prima della partita un pulmino con a bordo gli ultras del Napoli è stato attaccato da un centinaio di supporter dell’Inter, del Varese e del Nizza. I tifosi nerazzurri hanno colpito con spranghe e bastoni il mezzo dei napoletani, la colonna si è bloccata e immediatamente c’è stato un fuggi fuggi di persone.

Negli stessi istanti nella corsia opposta un suv ha investito il ragazzo (Daniele Belardinelli). La persona alla guida non è ancora stata rintracciata e potrebbe non essersi accorta dell’incidente. I primi ad attirare l’attenzione sul 35enne sono stati i tifosi del Napoli, poi quelli dell’Inter lo hanno portato in macchina in ospedale, dove è morto

Leggi anche