Melania Trump

Melania Trump senza veli. Ampiamente annunciate nei mesi scorsi, ora finalmente escono le tanto attese immagini della moglie del candidato alla Casa Bianca. Ma Donald non si scompone

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Melania Trump, nuda, in prima pagina, sul NY POST. Se fosse stata una star di Hollywood a quest’ora ci sarebbero già frotte di avvocati immersi fino al collo in querele e comunicati stampa per giustificare le scabrose immagini. Ma Donald Trump, nel vedere le foto di sua moglie nuda sul post, non si è scomposto più di tanto e ha detto di esserne ampiamente a conoscenza. Del resto, da un uomo che ha dichiarato di fare del sesso stupefacente con sua moglie per merito delle cosce di lei, prive di cellulite, cosa potremmo mai aspettarci?

Melania Trump
Melania Trump nuda sul NY POST

Melania Knauss, terza moglie di Donald, (dopo Ivana sposata dal 1977 al 1992, e Marla Marples con cui convola a nozze nel 1993 e divorzia nel 1998) vorrebbe diventare la first lady, e quelle foto sono uno scivolone non trascurabile.

La ex modella slovena è sotto i riflettori più che mai da quando il marito si è candidato alla presidenza, e ogni suo atteggiamento viene analizzato e stigmatizzato dagli osservatori, che da sempre reputano la condotta morale del Presidente un elemento irrinunciabile perla sua credibilità. Tutti conoscono il passato di Melania Trump come modella, quindi non era poi così difficile che venissero fuori immagini di quel periodo. Ma non queste immagini!

Gli scatti in questione, che il NY POST pubblica in copertina, alcune delle quali completamente inedite, furono realizzati durante uno shooting fotografico a Manhattan nel 1995 e poi pubblicati da Max. La futura signora Trump aveva 25 anni quando le foto furono scattate ed era nota col nome d’arte Melania K.

Melania Trump come non l’avete mai vista” scrive il POST nel richiamo, e siamo certi che le immagini all’interno mantengano la promessa della copertina. Una serie di cadute di stile per l’aspirante first lady, che dopo essere stata messa in ridicolo dall’America intera per aver copiato spudoratamente alcuni stralci del discorso dell’amatissima Michelle Obama, adesso vede riesumare alcuni infelici scatti che riducono la sua immagine a quella di semplice bellona che ha accalappiato l’uomo giusto.

Certo, un’altra delle prime donne della politica ha dovuto subire la stessa gogna della povera Melania Trump. Nel 2008 la neo premier dame Carla Bruni vide riemergere una sua vecchia immagine in cui appariva completamente nuda. Si trattava di una piccola stampa di quella stessa immagine, scattata nel 1993 da Michel Comte e venduta poi da Christie’s, a New York per 91 mila dollari

Ma Carla Bruni era una top model internazionale all’epoca della foto, mentre Melania era solo una bellona che si faceva strada a suon di foto patinate, dato che top non lo è mai diventata. Forse solo Murdoc, e non un collezionista come nel caso della Bruni, avrebbe speso tanti soldi per un suo nudo, ma unicamente per sbatterlo in prima pagina e ricavare venti volte tanto. Melania prenditi una vacanza, che già ci pensa Donald ad affossarsi da solo con le assurdità che vengono fuori ogni volta che apre bocca. Non ti ci mettere anche tu!

[ads2]

 

Letture Consigliate