contatore
site logo
Manovra Meloni G20, carta g
Attualità

Meloni: sette dichiarazioni presenti nel suo «quaderno degli appunti»

05 dic 2022 di Filomena Volpe

Meloni: sette dichiarazioni presenti nel suo «quaderno degli appunti». Scopriamo, insieme, tutte le curiosità in merito

Il 4 dicembre la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha pubblicato un video in cui parla ai suoi follower e racconta che cosa c’è scritto nel suo «quaderno degli appunti». Scopriamo, insieme, tutte le curiosità in merito.

La presidente del Consiglio: “Scrivo quello che devo fare”

Giorgia Meloni, mostrando un quaderno, ha confessato: «Scrivo quello che devo fare, scrivo quello che devo ricordare, scrivo quello che penso, scrivo risposte a domande che leggo. In questi quaderni c’è praticamente tutto il mio lavoro».

Le sette dichiarazioni di Giorgia Meloni

  • La norma sulle concessioni

«Abbiamo sbloccato alcune concessioni di estrazione nel mar Adriatico, e in cambio della concessione di quelle estrazioni abbiamo chiesto e preteso dalle aziende che estrarranno quel gas di dare quel gas a prezzi bassi alle aziende italiane energivore». (min. 3:00)

«Per Ischia abbiamo fatto un provvedimento che consente alle persone che vivono nell’area coinvolta nella tragedia che c’è stata di non dover pagare le tasse e i contributi ». (min. 4:33)

  • Il taglio del cuneo fiscale

«Nella manovra c’è un aumento ulteriore del taglio al cuneo fiscale, che arriva al 3 per cento. Ma l’1 per cento, rispetto ai 2 che già c’erano, va a chi ha stipendi fino a 20 mila euro ». (min. 7:26)

  • La rivalutazione delle pensioni minime

«Abbiamo aiutato le pensioni minime, con una rivalutazione che è del 120 per cento ». (min. 7:38)

  • Il valore del tetto al contante

«Fino a ieri tu potevi pagare in contanti massimo mille euro, oggi puoi pagare in contanti massimo 5 mila euro ». (min. 9:00)

  • Più contante, meno evasione?

«È falso che la possibilità di utilizzare moneta contante favorisca l’evasione fiscale ». (min. 10:25)

  • L’obbligo del Pos

«Oggi quando noi usiamo il bancomat o la carta di credito, quel costo [del servizio] è a carico dell’esercente ». (min. 14:40)