Mercato Roma, ore decisive per Smalling e Dalot

Calcio Mercato Roma, ore decisive per Smalling e Dalot

Sbloccata la trattativa con il Manchester United per il difensore: 15 milioni e contratto di 4 anni. Si prova a chiudere anche per Dalot in prestito

Il viaggio a Londra di Guido Fienga, accompagnato dal direttore generale Manolo Zubiria, è stato decisivo per sbloccare l’affare Smalling alla Roma. Oggi infatti è atteso a Roma  l’intermediario Pajac, che da mesi cerca di mettere d’accordo i due club.

- Advertisement -

Fienga ha quasi convinto il ds inglese Ed Woodward a cedere Smalling a cifre non esorbitantii: l’ultima offerta raggiungerà i 15 milioni compresi i bonus facili da raggiungere. La Roma ha fatto capire a Smalling di ritenerlo centrale nel progetto e ha mollato tutte le altre alternative. Sull’affare ora filtra molto ottimismo sul fatto che si possa concludere a ore. 

Smalling, già ha da tempo un accordo con i giallorossi per un contratto di quattro anni a 3 milioni netti a stagione. Impossibile che giochi sabato a Udine, dove un anno fa aveva segnato, ma l’inglese è fondamentale per Fonseca.

- Advertisement -

Nel corso dei colloqui per l’affare Smalling, la Roma ha chiesto in prestito allo United anche Diogo Dalot, esterno destro classe 1999. Sul calciatore però c’è anche il Milan, che nei giorni scorsi ha presentato una prima offerta. Ore decisive.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
155,442
Totale di casi attivi
Updated on 22 October 2020 - 07:28 07:28