Messico, esplode un oleodotto: almeno 20 morti e 54 feriti



Messico

L’esplosione è avvenuta nello stato centrale di Hidalgo, in Messico. La causa dell’improvviso scoppio, al momento, resta sconosciuta

Nuova tragedia in Messico. Almeno 20 persone hanno perso la vita, mentre altre 54 sono rimaste ferite, a causa di un’esplosione di un oleodotto nello stato di Hidalgo. A riferirlo, è stato il governatore dello Stato, Omar Fayad.

Centinaia di persone si erano radunate presso l’oleodotto. Erano state avvisate a causa di una falla, e si erano precipitati cercando di rubare la benzina che usciva con dei secchi. Proprio questo gesto, però, è stato loro fatale.

La causa dell’esplosione in Messico non è ancora nota. Sui social sono state pubblicate foto, immagini e video delle fiamme che fuoriescono dalla conduttura e delle persone investite dal fuoco. I soccorritori hanno già isolato l’area.

Fayad ha twittato che il governo locale sta coordinando gli sforzi per i soccorsi e ha indicato che aiutare i feriti ha la massima priorità. Anche il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador ha twittato di “una grave situazione a Tlahuelilpan“, dichiarando di aver ordinato ai soccorritori di domare l’incendio e curare le vittime.

Leggi anche